Sei qui: arte e musei > Chiesa di San Pietro

Chiesa di San Pietro

La chiesa, risalente al sec. XIII, è posta sul limite delle mura e in relazione all’antica Porta del Castello.

La chiesa, risalente al sec. XIII, è posta sul limite delle mura e in relazione all’antica Porta del Castello. Fu dedicata a Sant’Antonio Abate fino al 1815, quando vi furono trasferite la Parrocchia dei Santi Pietro e Paolo e la Confraternita dei Santi Sebastiano e Rocco dalla demolita chiesa posta nei pressi di Palazzo Baglioni.

 

Qui aveva sede la Società dei Disciplinati di San Salvatore che nel 1508 intraprese consistenti interventi. Probabilmente in quell’occasione fu commissionato a Pietro Perugino un affresco nella parete di fondo raffigurante “Sant’Antonio Abate tra i Santi Paolo Eremita e Marcello”. I personaggi sono ritratti all’interno di una ricca cornice architettonica a forma di portale con una grande lunetta di notevole effetto illusionistico. Nel 1861, a seguito di un terremoto, l’affresco fu strappato dal muro e successivamente riportato su tela.

 

La chiesa, una delle tre Parrocchie della città, si affaccia sulla Chiana Romana ed il Monte Cetona.

Chiesa di S.Pietro - foto Marco Possieri
Chiesa di San Pietro - foto Marco Possieri
Chiesa di San Pietro - foto Marco Possieri
Il Perugino - S.Antonio tra i Santi - foto Comune C.Pieve
site by Wachipi